Vilma

Vilma

Poesie

 

Acquarelli

Il cielo, un prato azzurro 
se non fosse per quell'arcobaleno
dove l'iride riflette colori e luci, 
momenti di pienezza della mia vita.

Le foglie ondeggiano 
come vita frenetica d'adolescente,
gli uccelli volteggiano, 
la terra bagnata 
profuma ancora di pioggia.

Nel soffio leggero 
di questa brezza seducente,
i colori come acquarelli si confondono,
pennellate alla rinfusa, 
traccia di chiaroscuri 
mi riportano delicate immagini 
di passionale dolcezza.

Socchiudo gli occhi,
mi tuffo nell'infinito
... nella dolcezza di un brivido.

 

....................

 

Dolci pensieri

seduta in spiaggia
raggomitolata tra le mie braccia
lascio scorrere 
la sabbia fra le dita

con lo sguardo abbraccio il mare 

poi chiudo gli occhi
lascio volare i desideri
quelli che sento dentro
fluido caldo che scorre nel corpo

mi culla 
il movimento di risacca 
come sulle tue ginocchia

la brezza leggera 
scompiglia i capelli 
il viso 
mi accarezza dolcemente 

sento le dita scorrere lievi
sfiorarmi il collo
e lungo la schiena lentamente
-sole che si scioglie nel tramonto-
sfumature di colore nel mare

sorrido e godo di quell'attimo
essenza di te respiro
apro gli occhi
sussurro il tuo nome 

dolce nostalgia quei pensieri

 

Continua a leggere